Insalata russa scomposta con maionese verde e mirtilli

LK_Insalata russa
Non ci sono ingredienti derivati da animali.
Dopo averla assaggiata non si sa se meravigliarsi per i colori che la compongono o per il suo sapore: nuovo, equilibrato e staccato dalla tradizione.
È bella da vedere e non può non piacere.
Nessuna fretta, va gustata con lentezza, in attesa che il tempo scorra senza che questa insalata finisca troppo presto.
Un’insalata russa vegana Ideale come antipasto, entré o servita come finger food  per un aperitivo leggero.

Ascoltando…

Baby (You’ve Got What It Takes) – Dinah Washington & Brook Benton
Ingredienti (per 6 bicchierini)
  • 2 carote
  • 300 gr. di zucchine piccole
  • 150 gr. di pomodori datterini rossi
  • 150 gr. di pomodori datterini gialli
  • 1 avocado
  • Q.b. mirtilli
  • Q.b. sale, pepe
  • Q.b. erbe aromatiche
  • Q.b. chips di pomodoro (facoltativo)
  • Q.b olio extra vergine d’oliva
  • Q.b. olio aromatizzato al limone
  • Q.b. olio aromatizzato alle erbe aromatiche
Per la maionese verde (senza uova) 
  • 100 gr. di latte di soja
  • 130 gr. di olio di mais
  • Q.b. erbe aromatiche
  • 1 cucchiai di succo di limone
  • 1 prese di sale
LK_Insalata russa2

Preparazione
  1. Sbucciate le carote, tagliatele a cubetti e cuocetele a vapore per circa 7 minuti, dovranno risultare morbide ma allo stesso tempo croccanti.
  2. Mondate le zucchine, tagliatele a cubetti e cuocetele a vapore per circa 3 minuti, dovranno risultare morbide ma allo stesso tempo croccanti.
  3. Lavate e tagliate i pomodori datterini.
  4. Sbucciate l’avocado, privatelo del nocciolo e della buccia, tagliatelo a cubetti.
  5. Mettete tutte le verdure e l’avocado in una terrina, aromatizzate con erbe aromatiche e condite con sale, pepe e olio extra vergine d’oliva.
Per la maionese verde (senza uova): 
  1. Frullate, per pochi secondi, con un frullatore ad immersione con un movimento dall’alto verso il baso il latte di soia, un mazzetto di erbe aromatiche, il succo di limone e due prese di sale.
  2. Unite a parte l’olio di mais con l’olio extra vergine d’oliva, versatelo a filo nel latte continuando a frullare con il minipimmer e mantenendo un movimento dall’alto verso il basso per incorporare più aria possibile, portando così il composto alla densità preferita.
  3. Lasciate riposare in frigo per 1 ora circa prime di servire.
Servite l’insalata nei bicchieri, riempiendoli con un primo strato di cubetti di verdura e successivamente con la maionese.
Guarnite con una manciata di mirtilli, gli olii aromatizzati e le chips di pomodoro.
LK_Insalata russa 3
Consiglio: per preparare l’olio aromatizzato mettete in infusione per almeno 24 ore le scorzette di limone, di arancia o erbe aromatiche nell’olio extra vergine d’oliva.
Per preparare le chips di pomodoro mettete le bucce di pomodoro su carta forno, salatele, unite con erbe aromatiche e cuocete in forno ventilato per circa 1 ora, 1 ora e mezza a 80° gradi o comunque fino a quando risulteranno croccanti.
NB.: La riuscita della maionese dipende molto dalla percentuale di proteine e di grassi presenti nel latte di soja. Tale quantità differisce da marca a marca, quindi all’acquisto controllate tali valori.
La quantità ideale di proteine dovrà avvicinarsi a 3,7 gr. per 100 ml. mentre quella dei grassi a 2,10 gr. (si consiglia il latte soja natural della Provamel).
LK_Insalata russa3
Si tratta di un altra ricetta ispirata dallo chef Simone Salvini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...